Skip to main content

Linee guida sui contenuti amatoriali di Wizards of the Coast

Ultimo aggiornamento: 15 novembre 2017

 

Noi di Wizards of the Coast siamo costantemente strabiliati dalla creatività e dall’impegno dimostrati dalla nostra community. Siamo entusiasti del fatto che tu voglia creare e condividere contenuti amatoriali e ti incoraggiamo a continuare a farlo!  

Avrai sicuramente molte domande su ciò che puoi fare o meno con le proprietà intellettuali di Wizards, così abbiamo convocato i nostri maghi della legge perché stilassero queste Linee guida e le relative domande frequenti. Speriamo che tu capisca che le restrizioni qui contenute sono pensate per proteggere Wizards e i suoi giochi. Dobbiamo salvaguardare le nostre proprietà intellettuali se vogliamo restare in attività!

In breve, l’utilizzo delle proprietà intellettuali di Wizards nei tuoi contenuti amatoriali è soggetto alle stesse regole che hai imparato all’asilo: condividi con tutti, niente volgarità e non fare male a nessuno.

Ciò significa che ti chiediamo di attenerti alle seguenti norme:

  1. La parola chiave è GRATIS. Puoi usare le proprietà intellettuali di Wizards (tranne le eccezioni elencate al punto 3) per creare contenuti amatoriali da condividere gratuitamente con la community. Gratuitamente in tutti i sensi:
    • Non puoi richiedere pagamenti, la compilazione di questionari, il download di software, l’abbonamento a servizi o la registrazione dell’indirizzo e-mail per accedere ai tuoi contenuti amatoriali.
    • Non puoi vendere né cedere i diritti d’uso dei tuoi contenuti amatoriali ad alcuna terza parte in cambio di qualsiasi tipo di compenso.
    • La visualizzazione, l’accesso, la condivisione e l’uso dei tuoi contenuti amatoriali devono essere liberi senza alcun obbligo per gli altri (Wizards inclusa) di pagarti alcuna somma, ottenere la tua autorizzazione o citarti come autore.

Puoi, tuttavia, sovvenzionare la creazione dei tuoi contenuti amatoriali approfittando di sponsorizzazioni, pubblicità online e donazioni, se questo non interferisce con l’accesso alle tue creazioni da parte della community di Wizards.

  1. Comunica alla community che si tratta di contenuti non ufficiali. Chiarisci che i tuoi contenuti amatoriali non sono approvati né sponsorizzati da Wizards, ovvero che non sono ufficiali. Includi un avviso nei tuoi contenuti amatoriali che spieghi quanto segue:

“[Titolo del contenuto amatoriale] è un contenuto amatoriale non ufficiale consentito dalle Linee guida sui contenuti amatoriali. Non è approvato né autorizzato da Wizards. Parte dei materiali utilizzati è proprietà di Wizards of the Coast. © Wizards of the Coast LLC.”

  1. Non danneggiare nessuno. Rispetta le proprietà intellettuali altrui. Se non hai i diritti per usare le creazioni di qualcun altro nei tuoi contenuti amatoriali, non farlo. Se scopriremo che i tuoi contenuti amatoriali includono anche proprietà intellettuali di altri (come nel caso dei crossover) per cui non hai un’autorizzazione, potremmo doverti chiedere di rimuoverli.
  1. Non danneggiare Wizards. Ti chiediamo di evitare i seguenti comportamenti:
    • Non usare i loghi e i marchi di Wizards. Abbiamo incluso un elenco dei marchi che generano maggiori dubbi nelle domande frequenti.
    • Non modificare le informazioni legali inserite nei nostri contenuti. Se la proprietà intellettuale di Wizards che vuoi incorporare nei tuoi contenuti amatoriali include già indicazioni di copyright, loghi, marchi o note di altro tipo, non rimuovere quei testi.
    • Non usare le proprietà intellettuali di Wizards in altri giochi. Questo include i giochi tuoi o di altri, o i componenti di tali giochi (ad esempio manuali di regole, pedine, statuine, ecc.), anche se sono distribuiti gratuitamente.
    • Non usare i video o i brani musicali di Wizards nei tuoi contenuti amatoriali. Sappiamo che i nostri trailer sono incredibili, ma l’uso dei nostri video e brani musicali è regolato da contratti con terze parti. Non usare alcuno dei nostri contenuti audio o video, a meno che tu non voglia incorporare un video da un sito di terze parti autorizzato (ad esempio Twitch o YouTube).
  1. Nessun contenuto inappropriato. Abbiamo il diritto di impedire o limitare il tuo uso delle proprietà intellettuali di Wizards in qualsiasi momento, per qualunque motivo o senza motivo alcuno, ad esempio quando riteniamo che tale uso sia inappropriato, offensivo, lesivo o diffamatorio (a nostra esclusiva discrezione). Se ciò dovesse verificarsi, dovrai rimuovere immediatamente i tuoi contenuti amatoriali o vedertela con Demogorgon (già, quel tipaccio è tornato dalle vacanze).
  1. Scegli con attenzione gli sponsor. Siamo coscienti del fatto che i contenuti amatoriali migliori a volte richiedono attrezzature specifiche (come nel caso di video e podcast o della realizzazione di oggetti a tema). Non è un problema se ti fai sponsorizzare da terze parti per coprire questi costi, a patto che tu segua alcune regole:
    • Non usare uno sponsor che potrebbe danneggiare Wizards. Non pubblicizzare aziende concorrenti e non promuovere sponsor offensivi o inappropriati.
    • Chiarisci (verbalmente o visivamente) che tali terze parti agiscono unicamente in qualità di sponsor.
    • Evita di dilungarti in modo esagerato in eventuali ringraziamenti, riferimenti o riconoscimenti.
    • Non associare in alcun modo Wizards ai tuoi sponsor.
  1. Rispetta le leggi locali. I contenuti amatoriali appartengono esclusivamente a te, quindi anche la responsabilità di assicurarti che le tue creazioni non violino le leggi della tua regione, del tuo paese, del tuo piano o della tua dimensione è unicamente tua. Oltre alle regole di queste Linee guida, l’uso di qualsiasi proprietà intellettuale di Wizards deve rispettare anche i Termini di utilizzo e il Codice di condotta (indicati collettivamente come “Termini di Wizards”). In caso di conflitto tra i contenuti delle presenti Linee guida e dei Termini di Wizards, prevalgono questi ultimi. Tali accordi includono termini legali importanti (come limitazioni di responsabilità, risarcimento e risoluzione di controversie), quindi consultali con attenzione.

Un’ultima cosa: non coinvolgerci in una battaglia legale! I nostri avvocati sono già piuttosto occupati. Se Wizards of the Coast, le sue consociate e affiliate o i suoi impiegati dovranno avere a che fare con cause o spese legali a causa dei tuoi contenuti amatoriali, sarai responsabile del pagamento di qualsiasi costo (incluso il compenso degli avvocati) e di eventuali sentenze o patteggiamenti.

DOMANDE FREQUENTI

Che materiali rientrano nei “contenuti amatoriali”?

Praticamente qualsiasi cosa creata da te che includa o sia basata sulle nostre proprietà intellettuali. I contenuti amatoriali comprendono illustrazioni, video, podcast, blog, siti web, contenuti in streaming, tatuaggi, altari alla divinità del tuo chierico, ecc.

Il punto fondamentale è che si tratta di tue creazioni. Dovrebbe essere evidente, ma i contenuti amatoriali non includono la copia e ripubblicazione senza alcuna rielaborazione delle proprietà intellettuali di Wizards (ad esempio la distribuzione gratuita delle regole o dei libri di D&D, la creazione di carte false o proxy di Magic: The Gathering, ecc.), anche se tali contenuti vengono distribuiti gratuitamente.

Che cosa rappresenta esattamente una proprietà intellettuale di Wizards?

Le proprietà intellettuali di Wizards includono le carte, le creature, i libri, i giochi, le meccaniche di gioco, le immagini, i racconti, i loghi, le animazioni, le opere d’arte, le trame, i luoghi, le storie, i personaggi, le grafiche, i file, i testi e gli altri materiali pubblicati da Wizards of the Coast.

Posso usare qualsiasi proprietà intellettuale di Wizards?

Purtroppo no. Non puoi utilizzare i brevetti, le meccaniche di gioco (a meno che i tuoi contenuti amatoriali non siano creati nell’ambito della licenza “D&D Open Game License”), i loghi e i marchi di Wizards nei tuoi contenuti amatoriali senza aver prima ricevuto un’autorizzazione scritta.

Di seguito troverai un elenco dei marchi di Wizards che vengono richiesti più spesso e che non puoi includere nei tuoi contenuti amatoriali:

 

Ricorda che, anche se un marchio o un logo non compaiono nell’elenco qui riportato, non significa che Wizards rinunci ad alcun diritto stabilito su alcuno dei prodotti, delle funzionalità, dei nomi di servizio o dei loghi di Wizards.

D. Posso creare una pagina amatoriale per i fan dei vostri giochi? E posso usare le illustrazioni di Wizards?

R. Sì! Ci sembra un’idea fantastica! Devi solo seguire le linee guida indicate in precedenza.

D. Se sulla mia pagina amatoriale sto usando un’immagine che include uno dei marchi o dei loghi riportati qui sopra, devo rimuoverlo?

R. No. Se la proprietà intellettuale di Wizards che vuoi incorporare nei tuoi contenuti amatoriali include già loghi o marchi, non rimuoverli. Puoi usarli nei tuoi contenuti amatoriali a patto che non li modifichi in alcun modo.

D. I contenuti amatoriali includono video online e dirette in streaming?

R. Sì! Ci sembra un’idea fantastica! Devi solo seguire le linee guida indicate in precedenza.

D. L’accesso ai miei contenuti amatoriali è gratuito, ma posso accettare donazioni o ricevere compensi per la pubblicità?

R. Sì! Sappiamo che la creazione dei contenuti amatoriali richiede tempo ed energie, e non è un problema se ammortizzi in parte questo investimento grazie a donazioni su siti come Patreon o compensi per pubblicità e interazioni su siti come Twitch e YouTube. Basta che tu segua queste Linee guida e che l’accesso della community ai tuoi contenuti amatoriali non sia compromesso.

D. Avete detto che non posso cedere l’uso dei miei contenuti a terze parti in cambio di denaro. Tecnicamente, i programmi partner di YouTube e Twitch non sono licenze d’uso grazie alle quali guadagno denaro? Sono comunque permessi?

R. ...chi ha permesso a un avvocato delle regole di scrivere una domanda frequente? Non è necessaria un’autorizzazione previa scritta per partecipare a questo tipo di programmi partner. Per qualsiasi altro tipo di cessione dei diritti d’uso dei tuoi contenuti amatoriali dietro compenso, dovrai ottenere preventivamente la nostra autorizzazione scritta.

D. Questo significa che posso tatuarmi un beholder sulla palpebra?

R. Ehm... certo. In effetti, riceviamo spesso questa domanda. Puoi tatuarti tutto quello che vuoi, ma Wizards non sarà responsabile degli eventuali futuri costi di rimozione (né delle ripercussioni sulla tua vita).

D. In che modo queste Linee guida influiscono su altri contenuti, ad esempio D&D Dungeon Master’s Guild?

R. Queste Linee guida si applicano ai contenuti amatoriali in generale. Se Wizards o le sue consociate hanno fornito linee guida specifiche per il tipo di contenuto amatoriale che vuoi creare (come nel caso di DM’s Guild e D&D Adventurer’s League), segui invece quelle regole.

D. Posso includere i miei contenuti amatoriali nel mio book artistico?

R. Sì, purché tu non li venda e chiarisca che le tue opere non sono associate né utilizzate da Wizards of the Coast.

D. Posso vendere i miei contenuti amatoriali online o in fiera?

R. No. Non è un problema se produci contenuti amatoriali per divertirti, come regalo o per pubblicarli online. Tuttavia, non permettiamo a nessuno di vendere contenuti legati a Wizards senza la nostra autorizzazione.

D. Posso stampare un logo su una maglietta o su un cappellino?

R. No. Ci dispiace, per questo ti servirà la nostra autorizzazione. Non puoi includere alcun logo o marchio di Wizards of the Coast nei tuoi contenuti amatoriali senza aver ottenuto previamente un’autorizzazione scritta.

D. Questo significa che Wizards of the Coast è libera di usare ed esporre i miei contenuti amatoriali?

R. Sì! Lo scopo di queste Linee guida è rimuovere qualsiasi barriera che limiti la condivisione. Creando contenuti amatoriali, acconsenti a permettere a chiunque di condividere e usare le tue creazioni senza richiedere la tua autorizzazione. Questo vale anche per Wizards. Non vogliamo finire in tribunale per aver pubblicizzato i tuoi fantastici contenuti amatoriali sui nostri canali multimediali o perché abbiamo creato qualcosa che somiglia al contenuto amatoriale di qualcun altro.  

D. Posso taggare o condividere con Wizards of the Coast i miei contenuti amatoriali?

R. Sì! Non vediamo l’ora che ci mostri tutte le tue incredibili creazioni. Evita però di inviarci idee per nuovi giochi o prodotti. Le comunicazioni di questo tipo verranno eliminate senza essere prese in considerazione.

D. Che tipo di contenuti amatoriali “inappropriati, offensivi, lesivi o diffamatori” rimuoverete?

R. Qualsiasi cosa che danneggi l’immagine di Wizards o i nostri fan. Il Codice di condotta illustra alcuni esempi. In poche parole, ti chiediamo di concentrare i tuoi contenuti amatoriali sui nostri giochi e di evitare temi chiaramente controversi. Cerca di mantenere un minimo di decoro: ci sono dei ragazzini tra i giocatori! E non tollereremo in modo categorico alcun tipo di contenuto offensivo, tra cui espressioni di razzismo, sessismo, omofobia, transfobia, discriminazione sulla base dell’età o delle disabilità o simili.

D. Io e i miei amici organizziamo campagne di D&D online in gruppi privati che richiedono un account per accedere alla partita. Le Linee guida lo permettono?

R. Sì. Una partita in un gruppo privato può richiedere l’accesso o la registrazione a un account. Questo non viola la condizione che richiede di consentire libero accesso ai tuoi contenuti amatoriali.

D. Come posso contattare Wizards of the Coast per domande sui miei contenuti amatoriali?

R. Se i tuoi contenuti amatoriali non sono inclusi in queste Linee guida, dovrai ottenere previamente la nostra autorizzazione scritta. In questo caso o se hai altri dubbi, contattaci accedendo al centro di assistenza di Wizards all’indirizzo http://wizards.custhelp.com/app/home. Ti risponderemo appena possibile.

Ricorda che, se non ricevi una risposta, questo non significa che approviamo l’uso della proprietà intellettuale di Wizards per cui hai fatto richiesta; probabilmente significa che la risposta alla tua domanda può essere reperita nelle Linee guida sui contenuti amatoriali.